Anonymous. “Giovinezze ardenti: Umberto Boccioni.” Corriere della Sera, 15 giu 1933. [6772-2]